Skip to content

10 elementi che non possono mancare su un sito web aziendale

ricerca

Per qualsiasi tipo di azienda il sito internet aziendale è a tutti gli effetti il vero e proprio biglietto da visita: non basta averne uno per fare colpo sui propri clienti e sul proprio target ideale, ma bisogna che sia ben costruito, altrimenti il rischio di perdere contatti (lead) di valore è elevato.

Questa non è solo una questione estetica o di user experience, ma anche di meccanismi che riguardano i motori di ricerca e coinvolgono le keyword e i contenuti relativi a determinati argomenti. Insomma, il web design influisce in maniera netta su quanti dei tuoi visitatori e utenti si trasformeranno in clienti.

Per questo, per realizzare un sito web aziendale, si parte sempre da una domanda molto semplice: quali azioni vogliamo che l’utente faccia una volta arrivato sul nostro sito? E quali elementi sono i più importanti per convincerlo a farla?

1. Le informazioni di contatto prima di tutto: un elemento cruciale che non può mancare su un sito web aziendale

Per qualcuno può sembrare una cosa scontata ma non tutte le aziende includono questo elemento nei loro siti, nonostante il “contattaci” sia reputato una delle funzioni più importanti che si possano includere sul proprio sito aziendale.

Scendendo nei dettagli, andrebbero inclusi numero di telefono, contatti email o altri tipi di media tramite i quali si vuole che il pubblico entri in contatto con la propria azienda. Il tutto, preferibilmente in un posto ben visibile e facile da trovare del sito.

2. La pagina “Chi siamo” è un altro elemento vitale e può aiutare il brand a raccontare la sua storia

Questo è uno degli aspetti vitali per il successo a lungo termine. La maggior parte dei consumatori considera un brand solo se si fida di questo brand. La pagina “chi siamo” è il secondo elemento considerato più importante dalle ricerche fatte sugli utenti del sito.

Sarebbe opportuno sfruttare questo elemento per elencare in maniera breve e concisa i valori del brand e dell’azienda.

3. È importante includere le icone che rimandano ai profili dei social media dell’azienda

Questo elemento spesso è ritenuto di pari importanza perfino delle chat live e del blog.
Una cosa importante da fare quando il traffico sul sito web aziendale diventa regolare, è portare gli utenti sulle pagine social, operando sempre con coerenza rispetto al brand, al pubblico e alla situazione in generale.

Occhio anche ad evitare di linkare pagine dei social che non si tengono attive in maniera regolare, cosa che potrebbe essere controproducente nel costruire la fiducia nei tuoi utenti.

4. Il blog aziendale è una parte importante

In tutte le sue declinazioni, il marketing ha bisogno di contenuti di qualità. Un blog è una delle opportunità più efficaci per creare e distribuire contenuti di qualità soprattutto relativi ai propri prodotti e servizi offerti.
Sotto il punto di vista della SEO, il blog è da includere nel dominio del sito stesso (www.latuaazienda.com/blog) piuttosto che essere indipendente e avere un dominio tutto suo.

Un blog può essere d'aiuto per raggiungere potenziali clienti e ad accrescere la brand awareness: aiuta ad essere presenti online con le informazioni che un utente ricerca sul web, dando una risposta ad una sua esigenza.

Leggi anche -> Perché un Blog aziendale incrementa il tuo business

5. Le testimonianze dei clienti aiutano a creare fiducia (reali ovviamente...)

Questo è un discorso basato sul concetto di fiducia nei confronti del brand e dell’azienda. Le persone si devono fidare per scegliere e quale miglior metodo per invogliare a farlo che condividere esperienze di altri clienti soddisfatti?

In questo contesto possono essere molto utili le pagine di case study grazie alle quali è possibile rendere pubblici casi passati in cui un cliente si è affidato alla propria azienda per un problema e grazie alla consulenza ottenuta lo ha risolto.

Tutto il percorso dovrebbe essere pubblicato in maniera concisa e chiara.

6. I dettagli geografici sono inestimabili per la Local SEO

Il 46% di tutte le ricerche effettuate su Google riguardano ricerche di informazioni locali. Questo vuol dire che se un sito aziendale non è ottimizzato in chiave locale, c’è la possibilità di perdere clienti preziosi. Inoltre la location fisica di un’azienda è una componente chiave per un sito internet efficace.

Se per esempio un utente dovesse effettuare la ricerca “fabbro a Milano” potrebbe trovare con molta più semplicità il tuo sito aziendale se fosse ottimizzato in chiave Local SEO, includendoli nei titoli e nei metadata.

Aumentare il traffico al tuo sito web: missione possibile!  Con la guida per una SEO come Google comanda.  Scarica la guida >

7. Le chat live sono un elemento importante per un sito aziendale nel 2023

Oggi le chat live sono una componente essenziale per un sito aziendale di successo.
I chatbot ovviamente non possono sostituire un customer service umano, tuttavia sono una buona alternativa da offrire sul proprio sito web.
I chatbot si programmano in maniera semplice e molti non richiedono nemmeno codici: sono semplici plugin da installare sul proprio sito.

Altri motivi per considerare l’opzione chat live sono:

  • ricevere risposte mentre si è nel mezzo di un acquisto online è una delle cose più importanti che un sito possa offrire
  • gli utenti sono più propensi a tornare su di un sito che offre chat live
  • ormai molti utenti portano a termine gli acquisti proprio grazie a delle sessioni di chat e più del 50% dei visitatori e più propenso a fare di nuovo acquisti dal sito

8. Meglio utilizzare video e immagini proprie o dei propri prodotti o servizi sul sito aziendale

Ai clienti piacciono le immagini, tuttavia ormai l’occhio si è abituato alle immagini stock (anche se quella di questo articolo mi piace molto). In questo caso foto e video reali e originali possono aiutare. Per esempio, se la tua azienda ha una sede fisica potresti mostrare foto e video del tuo team al lavoro o dei contenuti sui work in progress di alcuni lavori passati o presenti.

L'unicità e la creatività dei tuoi contenuti e di come li presenti fa la differenza.

9. Una Call-To-Action (un bottone) per iscriversi alla newsletter è una componente di valore per un sito aziendale

Offrire ai visitatori del proprio sito l’opportunità di restare aggiornati con l'iscrizione via email è un ottimo modo per accrescere la brand loyalty. La sottoscrizione ti permetterà di condividere informazioni sulla tua azienda, creando strategie di email marketing e incrementando la tua mailing List al tempo stesso.

Leggi anche -> E-mail marketing: design di una corrispondenza duratura

(10) Infine il fattore "Analytics"

Non basta tenere a mente questi nove punti per il web design del proprio sito. A seconda del contesto di mercato ci sono un numero svariato di altri accorgimenti per costruire un sito aziendale perfetto e funzionale.
Oltre ovviamente a quello di costruire una buona homepage, assicurare una navigazione fluida e un tempo di caricamento delle pagine rapido, garantire la responsività mobile e altri aspetti tecnici riguardanti la leggibilità e l’accessibilità.

Una volta messo online, ovviamente il sito ha bisogno di essere tenuto d’occhio. L'ottimizzazione tecnica e contenutistica del sito deve essere costante per mantenere il ranking e il posizionamento nella SERP di Google elevati.

A seconda delle performance ottenute con i diversi strumenti di analisi, è possibile comprendere quale direzione prendere sia con il proprio sito aziendale che con la propria azienda in generale.

Leggi anche -> L'importanza dell'analisi dei dati nel digital marketing

Aggiorna continuamente il sito per assicurarti che incontri e rispetti sempre le aspettative degli utenti.

Ti serve aiuto per la realizzazione di un sito web aziendale? Vuoi ottimizzare quello attuale?

Prenota una call per una consulenza e per parlarci dei tuoi obiettivi!

Contattaci